AssociazioneVercelleseGiovaniInvalidi eAmici

Vai ai contenuti
Visite Culturali

Mercoledì 23 settembre ci siamo ritrovati alle ore 14,00 presso la nostra sede per andare a visitare il Museo del Tesoro del Duomo di Vercelli. Ci ha accolto una guida molto preparata, che ha spiegato molto bene ed ha esaudito ogni nostra curiosità storica ed artistica. Il museo è molto bello, al suo interno si trovano molte opere d’arte; tra gli oggetti più importanti, il Rotolo pergamenaceo con scene tratte dagli Atti degli Apostoli, prodotto nello scriptorium vercellese e ascrivibile alla fine del XII secolo; numerosi reliquiari, pregevoli per la fattura e l’ottimo stato di conservazione, alcuni risalenti alla seconda metà del VII secolo, con anima lignea rivestita da sottili lamine argentee e dorate; la legatura in lamina d’argento dell’Evangeliario di S. Eusebio, “Codice A”, della metà del X secolo; quella in oro e argento decorata con smalti e pietre preziose dell’Evangeliario, detto “Codice C”, risalente alla metà del XI secolo (entrambi i codici sono conservati nell’attigua Biblioteca Capitolare); lo splendido bastone pastorale, in argento finemente lavorato, commissionato dallo stesso monsignor Agostino Ferrero nel 1520 e da lui donato alla Cattedrale vercellese ad altri capolavori di oreficeria, quali ostensori e calici in metallo prezioso finemente lavorato. Dal 12 dicembre 2013 sono visitabili le Stanze del Papa, che conservano l’arredo disposto in occasione della visita di Giovanni Paolo II nel 1998 . Al termine della visita al Museo del Tesoro del Duomo, abbiamo visitato con molta tranquillità il Duomo, dove abbiamo potuto ammirare le opere d’arte, tra cui le statue della madonna dello Schiaffo, S. Eusebio e del Crocifisso. Alla fine si è affacciato l’Arcivescovo sulla porta che ci ha detto di tornare.

+39 0161 1921040
+39 0161 1742295 (fax)

segreteria@avgiatrino.it
Siamo a Trino in Piazza Garibaldi, 4
13039 TRINO - VC
Creato da Gianluca, Marina e Paolo
Torna ai contenuti